Breza-Vareš (Bosnia-Herzegovina) 2012

 

Anche nel 2012 il campo di volontariato in Bosnia-Erzegovina organizzato da EquaMente e rivolto a giovani amanti della natura, delle camminate, delle attività all’aria aperta e curiosi di scoprire un altro paese attraverso i suoi boschi, le sue persone e l’ambiente, è stato realizzato nelle località di Breza e Vareš. L’obiettivo è stato nuovamente quello di di esplorare e dare nuova vita alle splendide e selvagge montagne tra cui sono racchiuse le località di Breza e Vareš, a 30 km. da Sarajevo, operando per la manutenzione di sentieri molto belli e panoramici che le collegano a diverse località circostanti, tuttora utilizzati dalla popolazione locale e dalle associazioni alpinistiche, ma non molto visibili. Sono state effettuate attività di tracciatura di alcuni percorsi e di sostegno ai rifugi di montagna (foraggio per gli animali e piccoli lavori di manutenzione). Il risultato finale è stato di rendere i sentieri più accoglienti, praticabili e sicuri, con la prospettiva di valorizzare il potenziale turistico della zona. Sono state anche realizzate alcune visite – nella vicina Sarajevo – e attività con le associazioni locali, in particolare con il Centro Giovani “Desnek” di Breza. L’ ospitalità è stata fornita presso il rifugio “Perun” della municipalità di Vareš.

Also in 2012, the field volunteering activity in Bosnia and Herzegovina organized by EquaMente was dedicated to young nature lovers, offering walks, outdoor activities and the discovering of another country through its forests, its people and the local environment of the municipalities of Breza and Vareš. The aim was again to explore and give new life to the beautiful and wild mountains among which are enclosed in the cities of Breza and Vareš, 30 km. from Sarajevo, working for the maintenance of very beautiful and scenic mountain paths connecting the surrounding – still in use by the local population and mountaineering associations, but not very visible. Volunteers have been marking out some routes and supported mountain huts (fodder for animals and small maintenance jobs). The final result was to make the trails more comfortable, practicable and safe, with the aim to enhance the tourism potential of the area. Participants also realized ​​a few visits – in the near Sarajevo – and activities with local associations, in particular with the Youth Centre “Desnek” Breza. Hospitality was provided at the mountain hut “Perun” belonging to the municipality of Vareš.

Leave a Reply