Georgia: storie di vita (di Alba Aceto) / Georgia: life stories (by Alba Aceto) – Tbilisi Sea, Tserovani, Zugdidi, Gori (Georgia) 2011-2012

Il progetto “Diritti Umani e Storie di vita nelle strutture per sfollati in Georgia” e’ stato parte di un’esperienza di Servizio Volontario Europeo (SVE) – Azione 2 del programma “Gioventù in Azione” della durata 8 mesi svoltasi a Tbilisi nel periodo Novembre 2011-Luglio 2012 presso l’Associazione giovanile DRONI.

Questa idea progettuale trae origine dalla volontà di analizzare la situazione complessa, difficile e drammatica che caratterizza le persone sfollate coercitivamente a causa di conflitti che alimentano violenza e violazione dei diritti umani fondamentali.

L’obiettivo generale del progetto è stata la promozione dei diritti umani degli sfollati che vivono nei settlements di Tbilisi Sea, Tserovani, Gori, Zugdidi.

L’obiettivo specifico è stato quello di produrre materiali che possano fungere da testimonianza diretta delle storie di vita di queste persone dando loro voce e spazio per raccontare quanto vissuto rielaborando il trauma subito e condividendo con altri la propria esperienza. Attraverso la narrazione si sono analizzati gli aspetti critici e le azioni potenziali di intervento per dare risposta ai bisogni espressi, lavorando insieme per sviluppare risposte adeguate alle loro necessità nell’ottica del metodo partecipativo.

Target group di riferimento è stato un numero di 36 sfollati interni coinvolti nell’iniziativa progettuale attraverso interviste differenziate per genere, età, luogo di provenienza e settlement.

Si si sono aggiunti al campione un numero addizionale di 3 sfollati inclusi nel progetto come soggetti protagonisti di un video-documentario, le persone presenti nelle fotografie scattate nei diversi settlements, nonché i potenziali beneficiari delle attività educative di promozione dei diritti umani che potrebbero scaturire dal progetto come effetto di lungo periodo.

Questo progetto pilota, che ha coinvolto un considerevole numero di beneficiari, giovani così come associazioni di sfollati e non, è stato un trampolino di lancio per lo sviluppo di future iniziative inerenti lobbying, advocacy, sensibilizzazione e tutela dei diritti umani in cooperazione con Organizzazioni della Società Civile e Istituzioni interessate.

Principali attività progettuali sono state:

creazione di un database di contatti;

realizzazione di incontri, messa in rete di informazioni, costruzione di partenariati tra Istituzioni ed Organizzazioni locali, nazionali ed internazionali, scuole, Università;

raccolta e analisi dati attraverso interviste nei settlements ed una pubblicazione;

realizzazione di un video-documentario;

allestimento di una mostra fotografica;

organizzazione di un evento in Georgia per presentare il progetto ed i risultati ottenuti;

pubblicazione e disseminazione dei risultati in Italia per dare visibilità al progetto e promuovere il programma “Gioventù in Azione”;

ideazione di future attività che potrebbero consistere nell’apertura di una specifica sessione in DRONI per advocacy, lobbying e promozione dei diritti umani dei giovani sfollati.

 

The project “Human Rights and Life Stories in facilities for IDPs in Georgia” was a part of an experience of  European Voluntary Service (EVS) – Action 2 in the frame of the programme ” Youth in Action “. The project lasted eight months and was realized in Tbilisi during the period November 2011 – July 2012 at the youth Association DRONI.

The project idea originated from the desire to analyze the complex, difficult and dramatic situation that characterizes people forcibly displaced due to conflicts that fuel violence and violation of basic human rights.

Main objective of the project was the promotion of human rights of displaced people living in Tbilisi Sea , Tserovani, Gori, Zugdidi IDP’s settlements.

Specific objective was to produce materials that can be used as a direct evidence of the life stories of these people by giving them a voice and a space to tell what was experienced, in this way re-thinking about the trauma and sharing with others their own experiences. Through the narration, we analyzed the critical aspects and the potential actions of useful intervention to be realized in order to answer to the needs they expressed, with the aim to develop appropriate responses thanks to a participatory approach.

Target group was a number of 36 internally displaced persons involved in the project with interviews differentiated by gender, age , place of origin andIDP’s settlement.

An additional number of IDP was included in the project as protagonists of a documentary and several other persons are portrayed in the photographs taken in the different settlements; these ones are the potential beneficiaries of the human rights promotion’s educational activities that would result from the project as long-term effect, as well .

This pilot project , which involved a considerable number of beneficiaries , as well as youth associations and non- displaced persons, was a springboard for the development of future initiatives related to lobbying, advocacy , awareness and protection of human rights in cooperation with Civil Society Organizations and Institutions concerned.

Main project activities were:

– Creation of a database of contacts;

– Organization of meetings , networking of information, building partnerships between institutions and organizations of local, national and international schools and universities;

– Data collection and analysis made through interviews in the settlements, then reported in a publication ;

– Creation of a documentary ;

– Preparation of a photo exhibition ;

– Organization of an event in Georgia to introduce the project and the results obtained;

– Publication and dissemination of results in Italy to give visibility to the project and to promote the ” Youth in Action” programme ;

– Design of future activities that may include the opening of a special session in DRONI for advocacy , lobbying and promotion of human rights of displaced young people .

Qui è possibile scaricare la presentazione del progetto realizzata in Italia (in italiano) / Here you can download the project’s presentation held in Italy (Italian only)

Qui è possibile scaricare la presentazione del progetto realizzata in Georgia (in inglese) / Here you can download the project’s presentation held in Georgia (English only)

good brochure 456 copyGood brochure 123 copy mod

Qui è possibile scaricare la pubblicazione finale del progetto (in Italiano) / Here you can download the final publication about the project (Italian only)

Qui è possibile visualizzare il video del progetto (Georgiano con sottotitoli in Inglese) / Here you can watch the video of the initiative (Georgian with English subtitles)

Foto di Ali Ansari / Photos by Ali Ansari (http://vimeo.com/user3501042)

Il progetto è stato realizzato tramite l’associazione Giovani per l’Europa / This project was realized through the association Giovani per l’Europa

Leave a Reply