Conflicts, Democracy, Culture and Identity: Me, Myself and We – Torino & Collegno (Italia / Italy) 2013

Questo scambio giovanile – che ha coinvolto partner di diversi paesi che hanno vissuto o stanno vivendo conflitti e tensioni reciproche – è stato basato principalmente a Collegno ( Italia ), una cittadina nei pressi di Torino , dove è attivo un laboratorio-museo per la Pace . La struttura è promossa dal Comune di Collegno e gestita da diverse associazioni locali e si propone di educare i giovani e la popolazione in generale ad un approccio positivo ai conflitti e di promuovere metodologie finalizzate alla loro accettazione o la risoluzione , in particolare quelle offerti da peace-researchers internazionali come come Johan Galtung, promotore della cosiddetta ” metodologia di trasformazione dei conflitti – Trascend ” . Durante le attività i giovani partecipanti hanno direttamente sperimentato diverse metodologie di risoluzione dei conflitti e hanno riflettuto sulla loro possibile ( o impossibile … ), applicazione pratica e sulla consapevolezza della loro superamento tramite la possibilità offerta da una cittadinanza e da una identità europee. Allo stesso tempo, i partecipanti sono stati introdotti alla cittadinanza attiva e alle metodologie non-violente attraverso azioni creative.

This youth exchange – which involved partners from different countries that have experienced or are experiencing conflicts and reciprocal tensions – was based primarily in Collegno (Italy), a small town near Torino where a Lab-museum for Peace is active. This facility is promoted by the Municipality of Collegno and managed by different local associations and aims to educate young people and the general population to a positive approach to conflict and promote methodologies aiming to their acceptance or resolution, in particular those offered by international peace researchers such as Johan Galtung promoter of the so-called “conflict transformation-Trascend methodology”. During the activities the young participants directly experienced different methodologies for conflict resolution and reflected on their possible (or impossible…) practical application and the awareness of their overcoming with the possibility offered by a European Citizenship and a European Identity. At the same time, participants have been introduced to active citizenship and non-violent methods through creative methodologies.

 

 

 

Leave a Reply